Il nostro museo dal vostro divano: Antonella Unali ci parla del lavoro dietro le quinte della collezione museale

Il nostro museo dal vostro divano: Antonella Unali ci parla del lavoro dietro le quinte della collezione museale

La nostra Responsabile dei servizi educativi, Antonella Unali, ci parla del lavoro dietro le quinte dell’esposizione museale.

Lo staff del museo è costantemente impegnato nell’attività di studio, catalogazione e acquisizione di nuovi beni. In questo momento sta curando l’analisi di una collezione di oltre mille cartoline degli anni 10 del Novecento che dalla storia particolare di due innamorati, spazia verso la Storia del periodo della Grande guerra.

Il nostro museo dal vostro divano – 3La nostra Responsabile dei servizi educativi, Antonella Unali, ci parla del lavoro dietro le quinte dell'esposizione museale.Lo staff del museo è costantemente impegnato nell'attività di studio, catalogazione e acquisizione di nuovi beni. In questo momento sta curando l'analisi di una collezione di oltre mille cartoline degli anni 10 del Novecento che dalla storia particolare di due innamorati, spazia verso la Storia del periodo della Grande guerra.

Pubblicato da Museo CasaDeriu Tresnuraghes su Lunedì 16 marzo 2020

Visita virtuale al museo: nel secondo video Patrizia Piras ci parla di un documento della sezione archivistica

Visita virtuale al museo: nel secondo video Patrizia Piras ci parla di un documento della sezione archivistica

Il nostro museo dal vostro divano – 2

La nostra Addetta ai servizi educativi, Patrizia Piras, ci parla di uno dei documenti più interessanti della nostra sezione archivistica: una lettera autografa di Giorgio Asproni, deputato sardo del parlamento subalpino e della camera del Regno d’Italia.

L’ archivio storico del Museo conta, ad oggi, circa 600 documenti redatti perlopiù fra Bosa, Cagliari e Tresnuraghes fra la fine del Seicento e i primi decenni del Novecento. Molti documenti tuttavia sono ancora in corso di inventariazione.

Il nostro Museo dal vostro divano – 2La nostra Addetta ai servizi educativi, Patrizia Piras, ci parla di uno dei documenti più interessanti della nostra sezione archivistica: una lettera autografa di Giorgio Asproni, deputato sardo del parlamento subalpino e della camera del Regno d'Italia.L' archivio storico del Museo conta, ad oggi, circa 600 documenti redatti perlopiù fra Bosa, Cagliari e Tresnuraghes fra la fine del Seicento e i primi decenni del Novecento. Molti documenti tuttavia sono ancora in corso di inventariazione.

Pubblicato da Museo CasaDeriu Tresnuraghes su Sabato 14 marzo 2020

La visita virtuale al Museo. Il primo video a cura del Direttore

La visita virtuale al Museo. Il primo video a cura del Direttore

Il nostro museo dal vostro divano – 1

Quando e perchè nasce il nostro museo? Quali sono le principali collezioni? Quali le attività?

Il Direttore ci spiega, in un breve video, la genesi e alcune caratteristiche principali della struttura museale.

#iorestoacasaIl nostro museo dal vostro divano – 1Quando e perchè nasce il nostro museo? Quali sono le principali collezioni? Quali le attività?Il Direttore ci spiega, in un breve video, la genesi e alcune caratteristiche principali della struttura museale. #laculturanonsiferma

Pubblicato da Museo CasaDeriu Tresnuraghes su Venerdì 13 marzo 2020

Il museo aderisce alla campagna ministeriale IO RESTO A CASA

Il museo aderisce alla campagna ministeriale IO RESTO A CASA

Anche il nostro museo aderisce alla campagna #iorestoacasa nata spontaneamente sulla rete e rilanciata dal ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo, Dario Franceschini che invita a limitare le relazioni sociali per combattere la diffusione del Covid-19. Molti i musei che stanno postando sulla rete i propri capolavori invitando a scoprire da casa i segreti delle loro collezioni.

Da oggi, periodicamente, saranno pubblicate foto e video sull’attività del museo a porte chiuse e di approfondimento sulle collezioni.

E’ già su Facebook il primo video introduttivo realizzato dal  il Direttore Pier Tonio Pinna.

Il museo aderisce alla campagna ministeriale #iorestoacasa. Il Direttore Pier Tonio Pinna introduce la serie di video realizzati dallo staff del museo, che nei prossimi giorni vi faranno compagnia con pillole di cultura dalla nostra attività museale a porte chiuse.Restiamo a casa per superare assieme questa emergenza nazionale. 💪💪

Pubblicato da Museo CasaDeriu Tresnuraghes su Giovedì 12 marzo 2020

Restiamo a casa per superare assieme questa emergenza nazionale.

MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL DIFFONDERSI DEL CORONAVIRUS – SOSPENSIONE TEMPORANEA APERTURA AL PUBBLICO

MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL DIFFONDERSI DEL CORONAVIRUS – SOSPENSIONE TEMPORANEA APERTURA AL PUBBLICO

AVVISO

Scarica l’ avviso

Vi informiamo che, secondo quanto disposto dal DPCM del 08 Marzo 2020, Art. 2 comma1 lett b, da oggi fino a data da destinarsi, il Museo è CHIUSO AL PUBBLICO.

Continueremo comunque a lavorare per proporvi sempre nuove attività culturali e per studiare più approfonditamente le nostre collezioni in funzione degli appuntamenti futuri già in calendario.

Saremo quindi al museo, negli orari soliti, per fornirvi telefonicamente o via e mail, se vorrete, informazioni sulla nostra offerta culturale di cui potrete usufruire quando sarà finita l’emergenza.

IL Direttore e lo staff del museo

Pier Tonio Pinna
Antonella Unali
Patrizia Piras
Giuseppina Dettori
Stefania Corona
Matteo Piras

MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS – SOSPENSIONE DI TUTTE LE ATTIVITA’ MUSEALI CHE COMPORTANO AFFOLLAMENTO DI PERSONE (DPCM 4/3/2020)

MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CORONAVIRUS – SOSPENSIONE DI TUTTE LE ATTIVITA’ MUSEALI CHE COMPORTANO AFFOLLAMENTO DI PERSONE (DPCM 4/3/2020)

AVVISO URGENTE

Vi informiamo che da oggi, 05 marzo 2020, secondo quanto previsto dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 04 Marzo 2020, all’art.1, comma 1, lett.b, sono sospese, e rimandate a data da destinarsi, tutte le attività museali comportanti “affollamento di persone tale da non consentire il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro”.

Nello specifico sono sospesi e rimandati, per il breve termine (per il momento fino al 15 marzo):
– L’evento “Libri al Museo. Storia, storie, incontri, racconti” con la presentazione del libro “Luce degli addii” di Eliano Cau previsto per il 07 Marzo 2020;
– Gli incontri del progetto ministeriale “Nunca Mas” realizzato dal museo in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Bosa, plesso di Tresnuraghes;
– Tutte le attività laboratoriali già programmate;
– Le visite guidate e attività didattiche di gruppo prenotate.

Il museo rimarrà comunque aperto al pubblico. Saranno consentite unicamente visite individuali al percorso museale.

Ci scusiamo per il disagio e ci auguriamo di poter presto riprendere, passata questa triste emergenza, la nostra fitta agenda di incontri, attività e laboratori e garantire in questo modo, sempre con più forza e costanza, il nostro impegno al servizio della cultura.

IL DIRETTORE
Dott. Pier Tonio Pinna