18 GIUGNO 2017 – Prima giornata Nazionale dei Piccoli Musei

18 GIUGNO 2017 – Prima giornata Nazionale dei Piccoli Musei


L’ASSOCIAZIONE NAZIONALE PICCOLI MUSEI ha istituito per il giorno di oggi 18 giugno 2017 la prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei. Il nostro Museo, a causa dei tempi tecnici, pur avendo fatto richiesta di iscrizione all’Associazione Nazionale, non ha potuto aderire ufficialmente, per quest’anno, alla giornata della quale condivide, tuttavia, gli intenti, gli obiettivi e le prospettive future.

“COSA POSSONO INSEGNARE I PICCOLI MUSEI AI GRANDI. I piccoli musei (PM) che sanno vedere la loro dimensione come un valore, e che hanno sperimentato come la loro dimensione possa essere anche un vantaggio in termini di flessibilità e di legame con la comunità locale, sono oggi – più del passato – capaci di fare rete e di sposare l’innovazione. (…) Ora la prima Giornata Nazionale dei Piccoli Musei sta mostrando qualcosa di nuovo e di diverso: la voglia di sperimentare nuovi modelli di rete, di mettersi assieme per fare quello che da soli si fatica a realizzare: dalla gestione e promozione di un itinerario, alla creazione di proposte di visita fuori dall’ordinario, all’organizzazione di eventi trasversali, alla gestione di marchi territoriali, alla costruzione di doni per i visitatori, al di fuori della logica dei gadget e della cultura del merchandising…Non sottovaluterei il contributo che tutto questo movimento sta dando a quelle Istituzioni culturali che rischiano di restare imbrigliate nell’accettazione acritica di modelli gestionali standard e di attività di marketing nate in altri contesti culturali e con obiettivi spesso opposti a quelli perseguiti dalle Istituzioni museali in Italia. (…)” http://www.piccolimusei.com/cosa-possono-insegnare-i-piccoli-musei-ai-grandi/

SERE D’ESTATE AL MUSEO – In preparazione gli eventi estivi del Museo Casa Deriu

SERE D’ESTATE AL MUSEO – In preparazione gli eventi estivi del Museo Casa Deriu

Sono in preparazione gli eventi estivi del Museo Casa Deriu: verrà pubblicato a breve il programma completo delle attività. Si tratta di una nutrita serie di appuntamenti che vedranno alternarsi nel cortile della Casa personaggi della Cultura sarda ed internazionale, mostre temporanee e performance artistiche. Il mese di luglio sarà caratterizzato da alcuni incontri denominati “Sere d’estate al museo“, nei quali si tratteranno, in modo divulgativo alcuni aspetti chiave della storia e dell’archeologia della Sardegna, il tutto condito con degustazioni di prodotti tipici locali. Per il mese di Agosto sono previste invece alcune performance artistiche. Il calendario degli eventi estivi si protrarrà fino a tutto il mese di Settembre.